Ransomwere: i nostri dati sono in pericolo


La famiglia dei ransomwere è la più temibile tra i virus del momento: l’ azione del virus è quella di criptare i dati presenti sul computer, ma non solo; infatti se il computer vittima dell’ attacco è collegato a una rete aziendale, l’ attacco si estende con estrema velocità anche alle cartelle condivise.

Il bello è che non sembra esserci modo di decriptare i dati e per rientrare in possesso delle nostre foto, video, documenti, ecc l’ unico modo e pagare il riscatto, trallaltro in bitcoin.

Cosa si può fare? Si può prevenire l’ attacco con apposite estenzioni dei software antivirus, uno dei quali è Sophos intercept X.

Nel proseguo vi spiegherò meglio, per ora mi limito a dirvi: STATE ATTENTI ALLE E-MAIL CHE VI ARRIVANO, infatti il virus passa dalle email ordinarie e certificate sotto forma di allegato con estenzione zip o exe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *